Il problema della costituzione della materia nella filosofia di Immanuel Kant

Di
Warning: Use of undefined constant name - assumed 'name' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /web/htdocs/www.verificheonline.net/home/wp-content/themes/bootstrap-basic-child-verifiche/single-pubblicazioni.php on line 56
Lucia Procuranti

Keywords: , ,

In questo saggio l’autrice ripercorre alcune delle tappe più significative del pensiero kantiano riguardanti il problema della costituzione della materia, individuando quale immagine ne avesse Kant. Il tema trattato permette di analizzare la questione sia da un punto di vista filosofico-scientifico sia da un punto di vista filosofico-speculativo, tenendo conto dei risultati teorici e sperimentali a cui era giunta la scienza dell’epoca. Il discorso kantiano era supportato dalla consapevolezza che fosse fondamentale un inquadramento metafisico delle indagini compiute dagli scienziati sulla costituzione della materia, e ciò traspare sia dagli scritti precritici, sia da quelli della maturità. Kant seguiva un filo conduttore molto chiaro, che toccava diversi concetti, quali: materia sottile, o etere; materia continua; forze attrattive e repulsive; continuità del movimento interno della materia e aspetto dinamico di essa; elasticità della materia; meccanicismo e finalismo. L’autrice distingue tra contenuto astronomico, chimico e fisico, rilevando che Kant si era reso conto della complessità del concetto di materia che va rapportato alla scienza considerata.

Download

Pubblicazioni di Verifiche 36

Anno / Year 2004

ISBN 88-88286-33-0

Pagine 303

Prezzo € 28,00